Rodolfo Laganà al teatro Manfredi con “Nudo proprietario”

3/5/2015 – Il cartellone del teatro Nino Manfredi chiude la stagione 2014/2015 con Rodolfo Laganà protagonista di “Nudo proprietario”, uno spettacolo nel quale l’attore romano si mette a nudo attraverso la quotidianità che coinvolge tutti, quella del vedersela con le tasse ad esempio. Ed allora ecco alcune considerazioni quale ad esempio quella che a 30 anni si fanno in genere capriole per acquistare una casa, poi si passano decenni a pagare il mutuo ed infine… a volte passando attraverso altre vicissitudini, ci si trova a dover lasciare, per ovvi motivi di età, quelle mura tanto sospirate e affidarle… alla nuda proprietà.
“Tutti gli uomini desiderano sempre avere un’età diversa da quella che hanno – dice Laganà – da bambini vogliono diventare grandi, da adulti non vedono l’ora di andare in pensione (se mai ci andranno), da pensionati di nuovo bambini. Perché? Nessuno vuole fare mai i conti con l’età che ha. Si, è vero gli anni che passano, possono all’apparenza far perdere smalto, memoria, lucidità. Ma proprio perché uno perde tutto, si ritrova finalmente ad essere il padrone indiscusso della propria vita, e tutto gli sarà giustificato. Da questa considerazione parte una divertente e surreale analisi sulle varie tappe dell’età, e se è vero che il tempo passa per tutti, tutti si sentiranno partecipi di questo viaggio. Tutti vorrebbero essere proprietari della propria vita, e molti si illudono di esserlo, ma allo stato attuale nessuno lo è. La nostra vita appartiene a tutti, stato, banche, istituti di credito, assicurazioni, tranne che a noi. Sarà per questo – conclude l’attore – che col passare degli anni raggiungi la consapevolezza che la vera felicità consiste nel non possedere nulla. In questo misto di comicità, momenti surreali, romanticismo e tanta musica non saranno risparmiati importanti argomenti come il sesso, la politica, la religione, il sogno, e inevitabilmente lei: Roma”.

Nudo proprietario

di Quinto, Cruciani, Laganà

regia, Rodolofo LAGANÀ

con

Rodolfo LAGANÀ

in scena

dal 7 al 10 e dal 13 al 17 maggio alle 21

mercoledì 13, sabato 16 e domeniche alle 17.30

ticket:

platea       € 24 (intero) € 21 (ridotto)

galleria   €  21     “        € 18      

(inclusa prevendita)

speciale under 25 € 8

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here