Acilia, il Codacons diffida la Municipale: niente controlli e vigili assenti

6/5/2015 – Il Codacons torna a denunciare la situazione sempre più critica del quartiere di Acilia, alle prese con problemi gravi ai quali le istituzioni non sembrano voler dare risposte.
“I cittadini che risiedono ad Acilia sono stremati – afferma il vicepresidente Codacons, Giovanni Pignoloni –  Si avverte l’assenza di controlli da parte delle forze dell’ordine e la scarsa se non inesistente presenza di Vigili urbani sulle strade. Nel quartiere le macchine sfrecciano a velocità sostenute anche su vie strettissime, sostano sui marciapiedi, sono parcheggiate in modo selvaggio, e nessuno interviene. Sarebbe sufficiente installare autovelox e aumentare i controlli da parte della Polizia Municipale per riportare un po’ di normalità ad Acilia”.
Accanto a queste criticità, ve ne sono altre già a suo tempo denunciate dal Codacons: strade sporche, voragini sull’asfalto, microcriminalità, tutti problemi che proseguono nell’indifferenza delle istituzioni.
Per tale motivo l’associazione ha inviato oggi una formale diffida al Corpo di Polizia Municipale del X Municipio, a Roma Capitale e al Municipio X, in cui si chiede di avviare i dovuti controlli ed aumentare la presenza di vigili urbani nel quartiere, eliminando le situazioni di degrado e rischio sul fronte della viabilità e della pubblica sicurezza.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here