VOLLEY – Per l’Ostia VC derby nel recupero infrasettimanale

14/4/2015 – L’Ostia VC comincia con il VolleyRo il trittico di partite che dirà quale campionato disputerà il prossimo anno, mercoledì Casale (h.21.00), domenica il Volleyfriends (h.17.45),  tutti e due in casa e domenica prossima, il 25 aprile, match fuori casa con il Pagliare Ascoli Piceno. Le lidensi provengono dalla gara buona di sabato scorso a Perugia, dove hanno fatto tremare le terze in classifica, la gara di domani sera mette di fronte due squadre giocheranno con stati d’animo diversi, le romane tranquille dall’alto del loro nono posto in classifica con ben 30 punti, le lidensi invece con il loro dodicesimo posto con 16 punti proveranno a sovvertire il pronostico cercando di fare quei punti necessari alla salvezza.
“Domani sera proveremo – dichiara il presidente Colantonio – a fare punti, non abbiamo alternative, i complimenti per le belle prestazioni ma senza punti mi hanno stancato, è vero, anche sabato scorso abbiamo fatto tremare le perugine, e solo l’inesperienza nei momenti cruciali nel finale del quarto set non ci ha permesso di incrementare la classifica. Ci aspetteranno tre gare importanti per il nostro cammino, domani sera e domenica con le due società romane avversarie storiche anche per il settore giovanile, infatti si affronteranno in due gare tre delle società più giovani del girone, invece sabato  prossimo nel giorno della festa della Liberazione andremo ad Ascoli Piceno nella tana delle marchigiane già con un piede e mezzo nel recinto della salvezza. Con il VolleyRo troveremo tante ragazze già incontrate nei vari campionati giovanili, in particolare ci sarà dall’altra parte Claudia Provaroni atleta nata e cresciuta nel nostro vivaio, e passata lo scorso anno nelle fila romane, rimasta sempre nei nostri e specialmente nel mio cuore. Sicuramente sarà per noi la prima delle tre occasioni per muovere la classifica, e dobbiamo farlo senza indugi, faccio il solito appello ai nostri tifosi, capisco che giochiamo alle h.21.00, è tardi, ma veniteci ad incoraggiare, ne abbiamo bisogno, anzi ne hanno bisogno le vostre beniamine!”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here