Ostia, Sabella: “Abbiamo iniziato un percorso difficile che ha bisogno di tempo”

21/4/2015 – Torna a parlare della situazione di Ostia l’assessore alla Legalità Alfonso Sabella. Lo fa attraverso i microfoni di Radio Cusano Campus. “Credo – ha detto Sabella – che l’azione dell‘amministrazione abbia iniziato a dare i suoi frutti. Il sindaco ha iniziato un percorso difficilissimo, che ha bisogno di tempo. Andremo avanti fino a quando Roma non avrà a pieno il suo mare. Siamo stati tutti ragazzi, chi di noi non è andato a pomiciare sulla spiaggia? E’ giusto che anche i ragazzi di Roma abbiano la possibilità di farlo” ha detto Sabella che ha proseguito: “Ho iniziato un’azione sul lungomare e in questa prima fase non credo di avere il gradimento dei cittadini che vanno al mare a Ostia, che magari si trovano sporcizia e calcinacci. Da domani inizieremo a pulire, ma serve tempo. Marino ha iniziato una rivoluzione silenziosa e via via sta facendo quello che si era ripromesso di realizzare. Il problema principale di questa città non è la mafia, ma l’assenza di regole, la corruzione, la distorsione delle pubbliche funzioni a favore di interessi privati. Questo rende Roma una facile preda per gli appetiti della mafia, ma Roma può essere perfettamente recuperata al grande ruolo che le compete”. Sul suo futuro ha detto: “Mi piacerebbe tornare a fare il magistrato, ma è difficile per tutta una serie di motivi. È chiaro che questa esperienza mi sta affascinando tantissimo, sto capendo in qualche modo di rendermi utile alla comunità”.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here