Maccarese, torna il primo maggio l’appuntamento con la BauBeach

28/4/2015 – Con diciotto anni di esperienza sul campo ma ancora tanta voglia di inventare, il prossimo primo maggio  il Baubeach di Maccarese, la  prima spiaggia attrezzata per cani liberi e felici d’Italia, riaprirà le sue porte, con il Patrocinio del Comune di Fiumicino. La struttura, unica a poter usare il Marchio Registrato BAUBEACH, per non cadere in confusione con altri lidi accessibili ai cani, è garante di alcune priorità che si rendono necessarie in presenza di animali: il benessere dei cani, la sicurezza, il controllo sanitario, l’attività educativa. Inoltre Baubeach garantisce il comfort, con attrezzature balneari, studiate anche per le esigenze del cane, acqua potabile a volontà, servizio di lavaggio del cane, pronto soccorso veterinario.  L’estate che si annuncia in questi giorni sarà accompagnata da una mostra permanente della fotografa naturalista Claudia Candido con commenti a cura di Patrizia Daffinà, presidente della A.S.D. Baubeach Village dal titolo L’Ultimo Paradiso, in cui si affiancano immagini del reportage dalle Galapagos a scatti effettuati in spiaggia, commentando la similitudine dei luoghi unici, tali perchè protetti da qualcuno che preserva il loro cuore. Le riflessioni etologiche e relazionali che prendono spunto dalla mostra, che si esplicherà in uno Slideshow il 4 luglio,  si ritroveranno nelle attività proposte, che spaziano dal Pentadog, una disciplina sportiva e cinofila di coppia, inventata di sana pianta al Baubeach®, che verrà condotta dai due istruttori Enzo Morelli e Corrado Trelanzi, con l’obiettivo di misurare il grado di empatia tra le persone e i loro cani, escludendo la competività e l’agonismo, prediligendo il benessere naturale e armonico, fino ad arrivare alle proposte gastronomiche del Ristoro Vegan al 100%  studiato per avere un minimo impatto ambientale, proporre una alimentazione che escluda il dolore e lo sfruttamento animale e prediliga il cibo sano, fresco, biologico ed etico.
Le calde giornate d’estate saranno un’occasione per conoscere meglio il proprio cane e le sue eventuali problematiche, sia comportamentali che di salute: a tal proposito sono previsti incontri settimanali gratuiti e stage con l’Educatore, Carlo Montaruli, alcune date con il Dott. Manuele Cascioli, veterinario esperto in Medicina Biologica Naturale, oltre a chi proporrà eventuali percorsi fisioterapici per cani con problematiche legate alla mobilità (Dott.ri Silenzi e Rasola).
Per garantire il Benessere  fisico e mentale ci saranno, come sempre, corsi totalmente gratuiti di Yoga e di Pilates, stage gratuiti con la Associazione Vitala Yoga, incontro sul tema Le Costellazioni Familiari, trattamenti Ajurvedici il sabato da giugno.
Baubeach è anche Arte: a luglio previsti i Concerti della Luna Piena, (il 3 e il 31) in cui artisti amici degli animali (Sara Berni e The Hots), porteranno le loro note dopo gli AperiVegan previsti ogni week end, mentre ad agosto il laboratorio di arte orafa Bluemonde presenterà la Collezione Baubeach.
Spazio anche alle presentazioni di libri per bambini a tema, con laboratori interattivi annessi, come Bauhamas di Laura Grassi Guida.
Baubeach è sempre stato un luogo, oltre che di svago e benessere, di profondo impegno animalista. Per questo sono in cartellone eventi che sostengono il lavoro di persone che hanno impiegato la loro vita per difendere i diritti delle specie più deboli: dall’istancabile Gianluca Felicetti, Presidente della LAV che presenterà il 6 giugno il suo libro Oltre il filo spinato di Green Hill scritto con Michela Kuan, alle giornate dedicate a Thegreenplace, un santuario per animali liberati dallo sfruttamento umano per un’esistenza in libertà.  Il cuore di Baubeach batte forte per creare i presupposti ad un mondo dove ci sia spazio per il rispetto e l’empatia tra le specie. Dal 1998, anno della sua nascita, l’obiettivo è sempre stato questo e quest’anno lo ha voluto ricordare stampando sulle t-shirt promozionali la citazione meravigliosa e tagliente, della grande etologa inglese Jane Goodall “Il futuro del nostro pianeta dipende da noi. Siamo noi che possiamo fare la differenza. E se riusciamo a lasciare anche il più piccolo segno, possiamo cambiare il mondo in una notte”.
Il programma completo dell’Estate Baubeach 2015 sul sito www.baubeach.net

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here