CALCIO – Ostiamare, i ’98 di Patanella battono la Nuova Tor Tre Teste e volano alle finali

27/4/2015 – Da un sabato pieno di felicità e di emozioni positive, colorate di biancoviola, ad una domenica ancor più bella ed emozionante, che si è conclusa, alle 18 e 20 con la conquista del pass per le finali da parte degli Allievi Elite di Maurizio Patanella. La vittoria contro la Nuova Tor Tre Teste per 2 a 1, firmata dalle reti di Paternoster (del momentaneo 1 a 0) e Proietti e arrivata al termine di una gara emozionante, ricca di pathos e di sofferenza, contro una corazzata come quella di Tocci.
Ma, alla fine, al triplice fischio, è esplosa, davanti ad un Anco Marzio gremito, la gioia dei ragazzi del ’98 che, guidati come sempre sapientemente da mister Patanella, hanno brindato, nell’ultima decisiva sfida della regular season, all’accesso nelle fasi finali per il titolo regionale allievi. Dopo la Nuova Tor Tre Teste, prima forza del Girone A, e il Ladispoli secondo, ecco i nostri ragazzi. Fuori squadre del calibro di Tor di Quinto e Savio. Complimenti a tutti, dai ragazzi naturalmente allo staff tecnico diretto come detto da Maurizio Patanella che alla ripresa degli allenamenti ascolteremo insieme ai protagonisti.
Nel pomeriggio, invece, poker dell’Ostiamare di Roberto Chiappara al Terracina. Squalificato l’Anco Marzio, si gioca sul campo neutro di Pomezia, e a porte chiuse, con il chiaro obiettivo di riprendere la marcia, in questi ultimi e decisivi appuntamenti verso i playoff, e i lidensi battono 4 colpi, due con bomber Massella (arrivato a 18 reti stagionali) e altri due con Daniele Piro (autore di ben 11 reti in quest’annata) contro i “tigrotti” di Farinelli (assente per motivi personali) già retrocessi in Eccellenza e sostanzialmente fuori gara per gran parte dei 90 minuti.
Ma era importante una scossa positiva, tornare a vincere dopo i ko di Sora e nello sfortunato match col Budoni, farlo con convinzione per lanciarsi nello sprint finale che vedrà i lidensi scendere in campo a Genzano contro il Cynthia il prossimo 3 Maggio e il 10 in casa contro l’Astrea. E così è stato. Fin dai primi minuti, con i ragazzi di Ostia che hanno creato gioco e occasioni, trovando al 9′ il vantaggio.
Sul cross teso di Angeletti, tra i migliori, Costantini colpisce di testa ma trova il braccio largo di Benedetti. E’ nettamente calcio di rigore che il pisano Marco Tedesco, fischietto della gara, assegna prontamente ai lidensi. Dal dischetto, con grande abilità, trasforma Massella per l’1 a 0 dell’Ostia e 17° centro stagionale per lui.
Al 12′ l’unica nota stonata della vittoria di Pomezia. In un contrasto con un giocatore avversario, De Nicolò cade a terra e si fa male. Il bravo difensore biancoviola è costretto ad uscire per infortunio, sostituito da Cesaretti (per il “red” biancoviola si parla di rottura della clavicola, sfortunatamente, dunque tanti auguri di pronta guarigione!!!)
Il match prosegue e anche l’iniziativa dell’Ostiamare che al minuto 20 raddoppia. Ancora una volta è Angeletti a rifinire, ma questa volta a sbucare nel cuore dell’area è Piro. Colpo di testa e palla in fondo al sacco. Nulla da fare per Imbimbo, costretto a capitolare un’altra volta. Per l’attaccante dell’Ostia è il decimo centro in stagione.
Minuto 36, i gol diventano tre. Fa tutto Piro, stop e tiro dal limite. E’ un destro che non lascia scampo a Imbimbo, apparso però in ritardo sulla conclusione del centravanti dell’Ostiamare. E sono 11 per il folletto biancoviola.  3 a 0, dunque, e squadre negli spogliatoi.
Nella ripresa la musica non cambia. Il Terracina non si vede, mentre i ragazzi di mister Chiappara continuano a fare gioco e a creare occasioni. Al 19′ arriva il 4 a 0: Imbimbo è troppo fuori dai pali, Massella lo fulmina, in azione di contropiede, con un pallonetto morbidissimo di destro. 18 reti per il centravanti lidense e poker finale da Pomezia. Spazio a Tabirri, un gradito ritorno dopo le traversie passate a causa di infortuni, e a Sargolini, in campo nel corso della ripresa per Piro. L’Ostiamare torna a vincere, e ora serve lo sprint, a Genzano e in casa contro l’Astrea. Forza ragazzi!

(Ufficio Stampa Ostiamare Lidocalcio )

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here