Saline e Dragona tra discariche e porta a porta “a rate”

21/2/2015 – Continua la saga del “porta a porta” e delle discariche a cielo aperto nell’entroterra del X Municipio. A segnalare l’irregolarità nel servizio di raccolta dell’immondizia è Gaetano Di Staso, residente a Saline e portavoce del cdq Ostia Antica-Saline. “A Saline – denuncia Di Staso – in via Giulio Minervini continua il porta a porta a “rate” sono circa due passaggi che i mezzi per la raccolta della plastica e metalli latitano nel quartiere dove i rifiuti continuano ad accumularsi. A questo si aggiunge poi la vergognosa situazione di via Charles Lenormat a Dragona dove sul ciglio della strada, nella zona industriale, è nata una nuova discarica a cielo aperto“.
“Condannabile – spiega Di Staso – l’inciviltà galoppante, ma deprecabile l’operato di Ama, con sede a due passi, che ignora i rifiuti mentre i suoi mezzi di servizio sfrecciano sfiorando la discarica. Continuiamo a sollecitare un intervento sollecito dell’Assessore all’Ambiente Marco Belmonte, del Presidente della Commissione Ambiente Eliseo Franzese e dell’AMA per un servizio decente ed un controllo capillare del territorio molto spesso lasciato a se stesso ed in balia di vandali incivili”.

saline

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here