Ostia, nascondeva la droga nel contatore condominiale. In manette un 24enne

18/2/2015 – Nell’ambito dei consueti servizi antidroga svolti dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Ostia, un giovane pusher è finito in manette. Si tratta di un 24enne disoccupato lidense, con qualche precedente alle spalle, residente in un appartamento di via delle Ebridi.
Già da qualche giorno i carabinieri di via dei Fabbri Navali tenevano sotto controllo i suoi movimenti: si muoveva sempre alla stessa ora e spesso veniva notato sotto casa in compagnia di giovani assuntori di droga della zona.
Tutto questo ha insospettito i militari che ieri, dopo averlo sorpreso in via della Tortuga mentre cedeva una dose di cocaina ad un “cliente”, lo hanno bloccato e arrestato con l‘accusa di spaccio di stupefacenti. Durante la perquisizione, nelle tasche dei pantaloni gli investigatori hanno trovato tre dosi della stessa sostanza. La perquisizione è stata estesa poi nel vano condominiale adibito ad alloggiare i contatori di energia elettrica dove, occultate nel telaio dello sportello, hanno rinvenuto e sequestrato un’altra decina di grammi di cocaina suddivisa in dosi pronte per essere spacciate.
Questa mattina, nelle aule del Tribunale di Roma, il Giudice ha convalidato il suo arresto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here