Ostia, in manette due spacciatori

21/2/2015 – Nella giornata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Ostia, nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nella zona del litorale lidense, hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, un 38enne romano, commerciante poiché, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso oltre 30 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e 965 euro in contanti, verosimilmente provento dell’illecita attività. Questo arresto è susseguente ad un altro importante arresto effettuato giovedì scorso sempre dai militari del Nucleo Investigativo, quando nel corso di una perquisizione domiciliare effettuata intorno alle 18, in una abitazione di piazza Gasparri di Ostia, hanno rinvenuto nella disponibilità di un 28enne romano, nipote di un noto pregiudicato, 15 grammi di cocaina, suddivisa in 30 dosi, un bilancino di precisione e 400 euro in contanti, anche questa probabile provento dell’illecita attività di spaccio. I due sono stati giudicati con rito direttissimo che si è celebrato presso il Tribunale di Roma; entrambi gli arresti sono stati convalidati e il commerciante è stato sottoposto all’obbligo di firma, mentre il 28enne è stato associato presso il carcere di Regina Coeli in attesa del rito abbreviato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here