Archeologia, nasce il settore Maccarese del GATC

16/2/2015 – E’ stata ufficializzata  in occasione della riunione del Consiglio Direttivo del Gruppo Archeologico del Territorio Cerite, la nascita del Settore Maccarese – Castel Campanile con sede operativa in zona, che comprenderà i territori di Malagrotta, Testa di Lepre, Castel di Guido, Tragliata e Tragliatella, Castel Campanile, Statua, Passo Oscuro, Palidoro, Torre in Pietra, Maccarese, Focene, Fiumicino.
Il Gruppo Archeologico del Territorio Cerite è un’associazione volontaristica, Onlus riconosciuta dalla Regione Lazio, di cittadini impegnati per la tutela e la valorizzazione dei nostri beni culturali. Nasce nel 1999 con sede presso il Museo del Mare e della Navigazione Antica nel Castello di Santa Severa, di cui ne gestisce la biblioteca archeologica-storica. All’interno dell’associazione, i Settori sono entità operative di soci che si occupano di varie attività finalizzate a obbiettivi e progetti: il Settore Centro Studi Marittimi, (ricerca, studio, tutela, valorizzazione in mare), Ricognizione (ricerca, studio, tutela, valorizzazione a terra), Restauro (ceramico, metalli, vetro, marmi) Turismo sociale (viaggi, visite, trekking, escursioni).
Vasto il programma del Settore Maccarese – C.Campanile in un territorio di uno dei Comuni più grandi d’Italia, il Comune di Fiumicino, ricchissimo di presenze archeologiche, storiche e naturalistiche, in gran parte sconosciute specialmente a nord del territorio. Finalità e obbiettivo principale del settore è, quindi, la conoscenza del territorio antico, la divulgazione tramite visite guidate, escursioni, trekking, convegni, mostre, manifestazioni. La sua tutela con la creazione di una carta archeologica, studi, rilievi, pubblicazioni e pannellistica dei siti archeologici più importanti. Ma alcuni obbiettivi il Settore li ha già raggiunti. Ad ottobre 2014 sono stati inaugurati i pannelli didattici dell’abitato medievale di Castel Campanile insieme ai tracciati di visita, sito che sarebbe potuto diventare una discarica. Nei pressi di Passoscuro recentemente in un’azione di tutela, è stata rinvenuta un’imponente villa romana imperiale e un abitato preistorico con ceramica riconducibile alla stessa epoca dell’abitato eneolitico di Fianello a Maccarese. Un importante ritrovamento ancora fase di studio. Un programma vasto quindi , che impegnerà il Settore nei prossimi anni.
Programma: sabato 7 marzo escursione all’abitato medievale di Castel Campanile. 21 marzo alla necropoli di Porto e all’abbazia di S.Ippolito a Fiumicino. Domenica 12 aprile a Cecanibbio di Polledrara, il giacimento Pleistocenico a Malagrotta, uno dei depositi fossili più grandi al mondo. A maggio è in ideazione un convegno sulla storia e l’archeologia dell’Agro Romano da Malagrotta a Statua. Per partecipare alle attività dell’associazione, è necessaria l’iscrizione che tutela anche dagli infortuni. Sul sito G.A.T.C. www.gatc.it è possibile iscriversi anche online oltre ad avere informazioni approfondite sul programma, sulle attività, sui settori.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here