Infernetto: accoltella due connazionali al viso. In manette un rumeno

3/1/2015 – Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Casalpalocco hanno fermato un cittadino rumeno di 40 anni ritenuto responsabile del ferimento di due connazionali, entrambi colpiti con delle coltellate al volto. Intorno alle 21 del primo gennaio, i Carabinieri erano intervenuti in un’abitazione di via Gaspare Scuderi all’infernetto, trovando due rumeni, di 31 e 32 anni, che al termine di una lite erano stati feriti da un connazionale con due coltellate al viso.
Trasportati da un’ambulanza del 118 all’ospedale G.B. Grassi di Ostia, le vittime sono state medicate e dimesse. In un primo momento l’autore del ferimento era riuscito a far perdere le proprie tracce, ma i successivi accertamenti dei militari della Compagnia di Ostia hanno consentito, prima di identificarlo, poi, durante le ricerche svolte fino a ieri pomeriggio, di rintracciarlo in una casa non molto distante dal luogo dell’aggressione e di sottoporlo a fermo di polizia giudiziaria. Durante la perquisizione scattata nell’abitazione del 40enne, i Carabinieri hanno ritrovato anche il coltello utilizzato per colpire le vittime. D’intesa con l’Autorità Giudiziaria, il cittadino rumeno è stato portato nel carcere di Regina Coeli in attesa della convalida del provvedimento.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here