Ferrara, (M5S): “Un bilancio fatto di tasse e senza i soldi promessi per gli allagamenti”

24/1/2015 –  “Un bilancio pieno di tasse e nessun taglio agli sprechi all’interno del documento presentato dal Sindaco Marino. Non arrivano i soldi promessi per il dissesto idrogeologico e si evince una scarsità di fondi su tutti i centri di costo”. Lo dichiara Paolo Ferrara, Capogruppo e Consigliere del Movimento 5 Stelle nel X Municipio di Roma. “In aula in questi giorni va in scena il peggio dell’amministrazione attuale, pronta a votare l’improponibile per conservare le poltrone e non mostrare un fallimento ormai appurato. Privatizzazioni e svendite come il servizio idrico, le 44 farmacie comunali e le assicurazioni di Roma, tutto per coprire i buchi causati, anche da Mafia Capitale. Non comprendo come abbia fatto Sinistra Ecologia e Libertà a tradire i suoi elettori esprimendo un voto favorevole in commissione e credo che questa messa in scena del Partito Democratico sia sotto gli occhi di tutta la città. Basta guardarsi intorno per accorgersi in che condizioni di degrado vivono i cittadini. Inconcepibile l’aumento della tassazione a fronte di una mancanza di servizi e di investimenti per il turismo. Un disastro per la qualità della vita e per il benessere dei residenti.”

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here