Axa, interrogazione di FI sulla differenziata

21/1/2015 – “Continuiamo a ricevere diverse segnalazioni dai residenti dell’Axa riguardo la situazione di disagio che sono costretti a subire dall’introduzione del nuovo modello di Raccolta Differenziata“. A dichiararlo è Mariacristina Masi, Coordinatore e Consigliere di Forza Italia nel Municipio X. “Sembra infatti che i cittadini di “poca volontà”, residenti in altre zone del territorio in cui lo scorso ottobre è partito il “porta a porta”, – prosegue la Masi – usufruiscano numerosi dei cassonetti consortili ancora presenti all’Axa, creando una quantità di rifiuti tale da mettere in pericolo l’igiene dell’intero quartiere. La situazione, fatta presente dal Consorzio al Municipio X con una lettera protocollata lo scorso dicembre, non ha ancora trovato soluzione. Presenteremo perciò un’interrogazione al Presidente Tassone per sapere quali provvedimenti si intendono adottare per ovviare, in tempi brevissimi, a questi insopportabili disagi”.

CONDIVIDI

1 COMMENTO

  1. Mi sembra una grossa stupidaggine.

    Un cittadino di “poca volontà residente in altre zone”… proprio perché ha “poca volontà” non va in un’altra zona o in un altro quartiere per buttare un sacco di spazzatura. Direi che le responsabilità (e i cittadini di poca volontà) siano da ricercarsi all’interno delle zone che stanno mettendo a rischio l’igiene del quartiere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here