X Municipio: approvato il piano di riordino del trasporto notturno

19/12/2014 – Su proposta della Commissione Lavori Pubblici e Mobilità, il consiglio del X Municipio ha approvato il riordino delle linee notturne del trasporto pubblico locale. “Con questo progetto – ha spiegato il vicepresidente della commissione Leonardo Di Matteo – intendiamo fornire un trasporto pubblico notturno vicino alle esigenze del territorio. La linea N3 percorrerà viale dei Romagnoli in entrambe le direzioni, effettuando le fermate lungo tutto il tragitto. In tal modo, sarà garantito il collegamento con Dragona, Dragoncello, Ostia Antica e Bagnoletto. Ulteriori modifiche del percorso interesseranno anche Ostia, dove si prevedono passaggi in via delle Ebridi e in via dell’Idroscalo, con l’attestazione del capolinea presso la stazione Lido centro. Il piano – prosegue il consigliere Di Matteo – prevede anche l’istituzione di una nuova linea notturna per rispondere alle esigenze di mobilità interna del X Municipio (con i capolinea presso la stazione Lido centro e in via Troisi, nel quartiere Giardino di Roma), che avrà una funzione complementare a quella dell’N3. Così sarà possibile raggiungere anche i quadranti di Casalpalocco, Infernetto, Axa-Malafede e Giardino di Roma. Intendiamo rispondere ai bisogni di tutti coloro che lavorano in orario notturno, ma anche alla necessità dei giovani di potersi muovere in sicurezza. Con gli attuali collegamenti, gli adolescenti sono costretti a percorrere lunghi tratti a piedi, spesso in zone periferiche e prive di illuminazione. Il passo successivo sarà la richiesta di apertura di un tavolo di confronto con l’Agenzia per la Mobilità di Roma Capitale per la condivisione e l’attuazione del progetto”.
“Sono molto soddisfatto di come sta lavorando la commissione – ha dichiarato il presidente Francesco Spanò – dopo il riordino generale del trasporto pubblico licenziato a febbraio e quello del trasporto scolastico approvato ad agosto, oggi aggiungiamo un altro fondamentale tassello per rispondere alle esigenze dei cittadini del X Municipio.”

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here