Sanità: assemblea generale dei lavoratori dell’Asl RmD

“Se non vogliono sentirci… Dovremmo farci ascoltare!” E’ lo slogan dei lavoratori Rsu dell’Asl RmD che martedì alle 12,30 organizzeranno un’assemblea generale presso la sede della Direzione Generale di Casalbernocchi. “La Direzione dell’Asl RmD – si legge in una nota – prosegue con il trasferimento degli infermieri dal territorio lasciando credere che, continuando con tali modalità, si possa affrontare il problema della carenza del personale nei vari Reparti Ospedalieri. Si realizza così, di fatto, una partita di giro che non affronta, né tantomeno risolve, le criticità presenti, con il solo risultato, peraltro, di sguarnire e depotenziare ulteriormente i Servizi Socio Sanitari territoriali che potrebbero avere anche la funzione di alleggerire gli interventi e, quindi, il carico di lavoro del Presidio Ospedaliero stesso.
Come se non bastasse, la Direzione Generale, prima ancora che venissero trasmessi e, quindi, approvati la Proposta dell’Atto di Autonomia Aziendale e il Piano di Strategia Aziendale 2014 – 2016, improvvisa la realizzazione della “Casa della Salute” al S.Agostino, trasferendo e smantellando, però, i servizi al suo interno. In pratica, salva le apparenze, senza aver dato alcun riscontro, al di là di alcune buone intenzioni, espresse solo informalmente, alla richiesta d’incontro presentata dalla RSU per affrontare realmente e seriamente le varie problematiche e criticità, attraverso un reale confronto ed approfondimento di merito.
Le lavoratrici e i lavoratori, stanchi di veder calpestati i propri diritti, la propria dignità umana e professionale, non intendono rimanere ancora silenti mentre si smantella il Servizio Socio Sanitario pubblico”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here