Ridare la luce, staffetta di nuoto solidale

19/12/2014 – “Ridare la luce” è un progetto ideato, finanziato e realizzato da A.F.Ma.L e che si propone, attraverso interventi mirati agli occhi, di risolvere il problema della cataratta, patologia che colpisce gran parte della popolazione africana riducendola alla cecità. Per questo la Monlus onlus organizza per domenica alle 15,30 una staffetta di nuoto solidale presso la piscina comunale Passeroni in via Mar Rosso.
Nell’Africa sub-sahariana la cecità rappresenta una grossa emergenza sanitaria e sociale che colpisce circa 2 milioni di persone.
Molte di queste sono bambini, non hanno la possibilità di ricorrere alle cure mediche e chirurgiche e ciò determina, a lungo andare, patologie come la cataratta, tracoma, il glaucoma, l’oncocercosi e la xeroftalmia; disturbi che sono amplificati da carenza alimentare, acqua non potabile, condizioni climatiche e biologiche disagevoli.
Con il progetto “Ridare la luce” l’AFMAL, dal 2003, due volte l’anno, si è prefissa di soddisfare più obiettivi parallelamente: oltre a consentire il recupero della vista di quanti l’hanno persa, il progetto mira a formare i medici e gli infermieri africani. E’ importante infatti che le conoscenze e le tecniche per curare le malattie degli occhi vengano trasmesse al personale medico locale,  al fine di renderlo autonomo. Questo obiettivo è stato raggiunto fino ad ora, grazie alla realizzazione di 26 missioni umanitarie, anche grazie alla collaborazione con l’Aeronautica Militare, che in alcune missioni ha fornito il trasporto dei medici e delle attrezzature sanitarie, il supporto medico, logistico e organizzativo. La Monlus Onlus a deciso nel suo piccolo di aiutare il progetto organizzando delle raccolte fondi finalizzate ad aiutare più persone possibili a ritornare a vedere. Lo sport è veicolo d’inclusione, aggregazione e benessere, per questo abbiamo deciso di organizzare delle staffette di nuoto solidali amatoriali., dove chiunque si può sentire protagonista e aiutare così una buona causa. La cosa più importante e significativa, l’importo raccolto in occasione della prima edizione è di € 2.500,00. Con soli € 50,00, che per noi non sono fondamentali, si può operare un bambino, con l’aiuto di tutti si può fare tanto.

Contatti

Associazione Monlus:
E-mail: fondazione.monlus@gmail.com – presidente.monlus@gmail.com
sito: www.monlus.it

Facebook: morena burattini gruppo MONLUS
– cellulare 347 18 69 902
cod. fisc. 97667360586

per donazioni e tesseramento:
conto corrente bancario numero:IT37X0832703231000000006792

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here