Mafia Capitale, la difesa di Tassone: “Diffamante il servizio del Tg1”

17/12/2014 – “Il servizio andato in onda ieri sera sul Tg1 è diffamante. Innanzitutto, tengo a precisare che la Cooperativa 29 giugno ha eseguito lavori in somma urgenza sulle alberature non in via dei Pescatori, ma in via di Castelfusano e via del Mare. L’importo dei lavori è stato di 247mila euro e, come già comunicato lo scorso 5 dicembre, questo rapporto contrattuale è stato rescisso dall’amministrazione”. Lo dichiara in una nota il presidente del X Municipio di Roma Capitale Andrea Tassone dopo il servizio andato in onda sul Tg1. “Dopo il tragico incidente del primo dicembre 2013, costato la vita ad un motociclista di 41 anni sulla via Cristoforo Colombo per la caduta di un pino, l’Assessorato all’ambiente e alla sicurezza del X Municipio ha avviato il censimento informatico delle alberature. Per la prima volta a Roma, grazie alla task force di esperti agronomi, è possibile controllare lo stato di salute e il ciclo vitale delle alberature che ricadono nel territorio del X Municipio.
A seguito dell’alluvione del 31 gennaio/1 febbraio 2014, il Comune di Roma ha riconosciuto e avallato le somme urgenze per la messa in sicurezza delle alberature, per il ripristino del manto stradale e per la manutenzione scolastica nei 4 Municipi, tra cui il nostro, particolarmente danneggiati dalle forti piogge.
Da gennaio 2014 ad oggi, – prosegue il presidente del X Municipio – il Servizio Giardini del X Municipio ha rimosso decine di pini, pioppi, cipressi crollati sulle strade, senza causare fortunatamente le drammatiche conseguenze del primo dicembre del 2013.
Alberature sono state rimosse, dopo il crollo, dai nostri giardinieri in viale Vega, via Egidio Garra a Casalbernocchi vicino alle scuole e alla stazione della Roma-Lido, altri 2 pini sulla via Cristoforo Colombo, via Capo Due Rami a Ostia Antica, via Ceccarossi all’Infernetto, pini marittimi in via Oletta a Ostia, via Guido Vincon, via Wolf Ferrari e via Stradella all’Infernetto, via Carlo del Greco, via dei Pescatori, un pioppo in via Pietro Rosa, un cipresso in via Democrito a Casalpalocco, via Menzio all’Axa, via delle Azzorre, via Carabelli, via Corrado del Greco, via Danilo Stiepovich e via Isole del Capoverde nel centro abitato di Ostia dove sono state danneggiate alcune vetture parcheggiate, via Ottaviani ad Acilia, via del Canale della Lingua nei pressi della via Cristoforo Colombo.
E poi ancora, vorrei ricordare l’alberatura caduta nei pressi del ponte della Scafa poche settimane fa che ha mandato in tilt il già congestionato flusso di auto tra Ostia e Fiumicino; l’albero crollato l’altro giorno all’Axa dove una ragazza ha riportato una ferita ad un braccio e quello nella pineta delle Acque Rosse.
Purtroppo il servizio andato in onda ieri sera non ha raccontato questo, ha lasciato invece intendere che ad Ostia gli alberi non cadono, e le somme urgenze sulle alberature vengono eseguite per favorire una cooperativa sociale. Provo amarezza e sconcerto. Oggi più che mai il mio pensiero va alla famiglia di Gianni Danieli”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here