CALCIO – Ostiamare, presentazione dei match

13/12/2014 – Ci avviciniamo ad ampie falcate al termine dell’attività agonistica per quanto riguarda il 2014 dell’Ostiamare. Oggi, all’Anco Marzio intenso pomeriggio di gare, a partire dalla categoria Juniores Nazionale, con i ’97 di Claudio Franci che alle 14,30 affrontano la Virtus Flaminia nell’ultimo match casalingo dell’anno. 28 punti per i biancoviola, reduci da tre successi di fila (Sora al Tomei, Viterbese in casa e Terracina al Colavolpe, ndr) e secondi in graduatoria a -6 dal San Cesareo, prossimo avversario nell’ultima sfida ufficiale di questo 2014, Flaminia invece ottavo a 16 punti con 4 vittorie, 4 pareggi e altrettante sconfitte e protagonista di un pirotecnico 4 a 4 nell’ultima gara disputata, tra le mura amiche, contro l’Astrea.
Sempre in casa, al termine della Juniores, tutti in tribuna a godere delle nuove imprese dei ’99 di Vincenzo Ranese che, contro il Pomezia, sono pronti a ribadire la propria leadership sul Girone A, guidato dal vertice più alto con 26 punti, frutto di 8 vittorie e 2 pari e di un cammino fino ad oggi immacolato. I pometini, invece, sono penultimi in graduatoria con soli 4 punti, una vittoria all’attivo e ben 8 sconfitte e 32 reti al passivo. Negli ultimi incontri, successo dei lidensi ad Aprilia per 2 a 1 mentre il Pomezia è uscito sconfitto in casa, di misura, di fronte al Ladispoli.
Juniores, ’99, e alle 18, dulcis in fundo, i 2001 dell’ Ostiamare, di Alessandro Mussoni, chiamati a contendere i punti alla capolista Lazio in un match sicuramente affascinante, elettrizzante, ma soprattutto caratterizzato dall’elevato coefficiente di difficoltà. 20 punti per i ragazzi dell’Anco Marzio, vittoriosi per 2 a 1 in casa dei Vigili (sesto successo su 10 incontri, ndr) e quinti in classifica, a ridosso delle grandi, con la più grande, fino ad oggi, la compagine biancoceleste, che comanda la graduatoria grazie ai 26 punti totali e alle 8 vittorie e 2 pareggi in 10 gare giocate (25 reti fatte e solamente 3 incassate, delle quali una sola lontano da casa).
Questo è quanto accadrà oggi. Passando a domani, invece, mattinata tutta biancoviola all’Anco Marzio, con Giovanissimi e Allievi Elite in campo davanti ai propri tifosi. Alle 9 aprono i 2000 di Cabriolu, terzi in classifica con 26 punti e imbattuti dopo 12 sfide (7 vittorie e 5 pareggi), contro il Montefiascone, penultimo a 5 punti e punito di misura al Catena dall’Atletico 2000 che sarà l’ultimo avversario dei Giovanissimi sempre a Via Amenduni. Poi, alla fine della gara dei 2000, i ’98 di Maurizio Patanella sono chiamati al riscatto, dopo il ko del Cetorelli (che ha interrotto una prodigiosa carrellata di vittorie, 7 consecutive) contro il Tor di Quinto in un match che mette in palio punti decisivi in ottica playoff. 26 le lunghezze per l’undici di Via del Baiardo, ancora imbattuto in trasferta con 5 vittorie ed 1 pari, 24 quelle dei lidensi che hanno raccolto ben 15 dei punti totali in casa: un match, dunque, da non perdere.
Infine, alle 14,30, la Prima Squadra di Roberto Chiappara si sposta da Ostia a Terracina, al Colavolpe, per l’ultima trasferta del 2014 e 15^ giornata di andata del Campionato Nazionale di Serie D, Girone G. Biancoviola a caccia del successo, che manca da 4 gare (2 pari e due sconfitte), vittoria cercasi anche in casa dei “tigrotti” dell’ex biancoceleste (da calciatore) Raffaele Sergio, ko nelle ultime 7 gare ufficiali. La gara (a porte chiuse), arbitrata dal signor Raffaele Agrò della sezione di Terni, potrà essere seguita, a partire dalle 14,30, in streaming testuale sul sito ufficiale, nella sezione LIVE STREAM.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here