Perseguita l’ex: in manette un 43enne per stalking

19/11/2014 – E’ stato arrestato con l’accusa di stalking un pregiudicato romano di 43 anni che ieri mattina si è reso responsabile, ancora una volta, di atti persecutori nei confronti di un 44enne romano. E’ accaduto poco prima di mezzogiorno ad Acilia; l’uomo, come aveva già fatto altre volte in passato, si è presentato a casa della vittima, della quale si è dichiarato innamorato, contravvenendo al divieto di avvicinamento che gli era stato intimato dal Giudice lo scorso 6 novembre. Quando lo stalker ha visto arrivare i carabinieri, pur di sottrarsi alla cattura ha inveito contro di loro opponendo una forte resistenza ma è stato subito bloccato e arrestato. Ora si trova recluso nel carcere romano di Regina Coeli, dove sarà interrogato nelle prossime ore.
Nel corso di un’altra operazione di servizio organizzata la scorsa notte, i Carabinieri della Stazione di Ponte Galeria hanno rintracciato e arrestato un pregiudicato di nazionalità polacca di 63 anni che, all’esito di un controllo, è risultato gravato da un ordine di arresto europeo emesso nel 2011 dalle autorità polacche, poiché riconosciuto colpevole di reati familiari commessi nel paese d’origine, e per questo condannato a scontare un anno e due mesi di reclusione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here