Maltempo: operaio del servizio giardini colto da infarto

7/11/2014 – Aveva quasi completato il proprio turno di lavoro dopo ore passate a lavorare in via del Canale della Lingua, per porre rimedio ai danni causati dal maltempo quando, poco dopo le 16, si è accasciato a terra con le mani strette al petto. Un infarto ha fatto temere ieri pomeriggio per la vita di Roberto, 47enne operatore dell’ufficio giardini del X Municipio impegnato negli interventi di protezione civile. Immediato l’intervento dell’ambulanza dell’Ares 118 che ha trovato l’uomo in arresto cardiocircolatorio avviando tutte le manovre di rianimazione defibrillando l’uomo per tre volte prima che il suo cuore tornasse a battere. Trasportato d’urgenza al G.B.Grassi l’uomo è stato ricoverato in prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva cardiaca.

Nel pomeriggio di ieri il vice sindaco Luigi Nieri e l’assessore all’Ambiente Estella Marino sono stati all’ospedale Grassi per sincerarsi delle condizioni dell’operaio  I due assessori hanno parlato con i parenti del giardiniere assicurando il sostegno e la vicinanza della Capitale alla famiglia.  “La città di Roma si stringe intorno a Roberto e alla sua famiglia con tutto l’affetto e il calore possibile”. ha commentato il sindaco di Roma, Ignazio Marino non appena informato di quanto accaduto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here