Maltempo: bomba d’acqua, alberi crollati e Ponte della Scafa bloccato

15/11/2014 – Bomba d’acqua, alberi caduti e nell’entroterra tutto o quasi tranquillo. E’ il primo bilancio del forte temporale che poco prima delle 20 ha colpito il litorale romano (IL VIDEO). La situazione più critica è quella su via Guido Calza a pochi metri dal ponte della Scafa dove a causa di un albero crollato poco prima del bivio con via Tancredi Chiaraluce la circolazione è stata completamente fermata con numerosi automobilisti bloccati all’altezza di Tor Boacciana. Non è l’unico albero ad essere crollato nel territorio del X Municipio in via Corrado del Greco a causa delle forti raffiche di vento che in alcuni casi hanno toccato gli 80 km/ una piante è caduta su una Fiat Ulisse parcheggiata. Due invece gli alberi caduti in via Danilo Stiepovich a poca distanza dal semaforo con via Aristide Carabelli. Stessa sorte per un platano presente su via del Canale della Lingua. Allagamenti in numerose aree di Ostia e dell’entroterra. Sott’acqua le strade nei pressi del porto turistico. Sembra invece più tranquilla la situazione nell’entoterra. Ad Ostia Antica e Saline i canali sono ancora nella norma. “Il 50 percento delle strade è allagato ma percorribili – spiega Gaetano Di Staso, del cdq Ostia Antica-Saline – Il collettore primario è in sicurezza e l’acqua confluisce regolarmente verso il mare con le idrovore che lavorano senza problemi”.

Nel frattempo per le prossime ore è prevista una nuova ondata di maltempo. “Il Centro funzionale regionale – comunica una nota della Regione Lazio – rende noto che il dipartimento di protezione civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse con indicazione che dal primo mattino di domani, e per le successive 24-36 ore, si prevedono sul Lazio ‘precipitazioni a carattere di rovescio o temporale, i fenomeni daranno luogo a rovesci di forte intensità, possibili grandinate, forti raffiche di vento e frequente attività elettrica. Il Centro funzionale regionale ha emesso altresì un avviso di criticità idrogeologica nelle zone di allerta del Lazio: codice arancione su bacini Costieri Nord, bacino Medio Tevere, Roma, Aniene, bacini Costieri Sud, bacino del Liri e Appennino Rieti. La sala operativa permanente della Regione Lazio ha emesso l’allertamento del sistema di protezione civile regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza e ricorda che per ogni emergenza è possibile fare riferimento alla Sala operativa regionale al numero 803.555”.

LEGGI ANCHE:

Allerta meteo: le indicazioni del Municipio

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here