Class-action contro buche ed incuria

18/11/2014  – “Una class-action contro il Municipio X, la stiamo ipotizzando insieme alle ad alcune associazioni di categoria dei consumatori, la spesa media dei residenti nel X Municipio, nella manutenzione delle auto per il problema dovuto alle buche è il doppio degli altri cittadini residenti a Roma e del Lazio. Il degrado delle strade del nostro territorio e l’immobilismo degli amministratori locali, non possono essere pagati due volte, da chi già paga le imposte dei servizi comuni a Roma Capitale e allo Stato”. Cosi in una nota Piero Cucunato, Vice Coordinatore di Forza Italia a Roma. “Basta percorrere da Ostia ad Acilia, dall’Infernetto a Dragona da Bernocchi a Malafede da Palocco a Bagnoletto, e ci si trova difronte a delle vere e proprie voragini. Tra grandi buche recintate e quelle senza una adeguata segnaletica, è un vero e proprio slalom tra le strade nel nostro territorio. Le buche presenti sul manto stradale, alcune volte sono coperte dall’inutile materiale sabbioso, gli avvallamenti di strade dissestate sono ormai una consuetudine, le segnalazioni di pericolo per chi percorre le strade del nostro territorio sono ormai migliaia. Ci sono tratti di strade principali come ad esempile dei Romagnoli nel tratto da Cineland ad Ostia, solo per citare un esempio, che sembrano circuiti di motocross dove tra pozzanghere quando piove e il cumulo di terriccio, mai rimosso, rappresentano dei veri e propri percorsi idonei per gara del campionato italiano di motocross. Ci sono un mare di buche sul lungomare, nelle strade interne e principali ad Ostia. Nei quartieri dell’entroterra è emergenza totale, una corsa ad ostacoli per chi usa le moto e le auto. Le strade colabrodo, sono una vera e propria miniera per i gommisti e i meccanici, aumentano sicuramente i loro ricavi in questo momento di crisi, ma le buche rappresentano sempre più un grande rischio per i centauri e una dura prova di resistenza per gli ammortizzatori delle auto – sostiene Cucunato – oltre al danno per la propria auto , c’è anche la beffa di essere causa di gravi incidenti per gli altri automobilisti e pedoni. Dopo queste prime piogge le segnalazioni dei cittadini ogni giorno, rappresentano un vero grido di allarme. Nel municipio X, secondo le segnalazioni di una nota associazione di consumatori le buche sono sempre maggiori, e nulla si è fatto ne da parte del Municipio ne a livello Centrale, un abbandono totale sulla manuitenzione più volte denunciato. C’è quasi 80% delle strade interne dei quartieri del Municipio X, che hanno bisogno di una manutenzione immediata. Gli stanziamenti già previsti, non sono stati utilizzati per incapapacità amministrativa, alcune strade che a breve verranno sistemate, non rappresentano la priorità dei pericoli stradali presenti ad ostia, ma ripondono solo ad interessi elettorali. Sono pronte – conclude Cucunato – le mappe del disagio nel Municipio X, per il Dipartimento di Roma Capitale, la Protezione Civile e il Prefetto. Sono l’insieme delle denunce per chiedere un piano d’intervento urgente, prima dell’inverno, ed una richiesta di Classaction per il risarcimento di chi ha avuto danni. Ripristinare una situazioni ormai fuori dal controllo di Polizia Municipale e Amministrazione è necessario. Si eviti la conta dei danni per i cittadini, – conclude il Vice Coordinatore di Forza Italia a Roma – non solo del maltempo, ma anche per il mancato intervento da parte del Municipio e del Comune sulla manutenzione delle strade”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here