CALCIO – Ostiamare in campo al “Claudio Tomei” di Sora

22/11/2014 – Il sabato calcistico targato Ostiamare si apre alle 14,30, quando al “Claudio Tomei” di Sora scenderanno in campo i ragazzi di Franci, della Juniores Nazionale. I ’97 lidensi cercano riscatto dopo due sconfitte consecutive, rimediate contro l’Anzio al Borghese e in casa, la scorsa settimana, di fronte al Rieti. Avversaria, questa settimana, è la compagine ciociara, ultima a 0 punti, con 10 ko in altrettante gare disputate e 33 reti subite a fronte delle 9 realizzate.
Al “Borghese”, di Lavinio, dove è caduta la Juniores due settimane fa, saranno invece di scena questo pomeriggio i ’99 di Vincenzo Ranese, primi imbattuti nel Girone A degli Allievi Elite Fascia B con 19 punti (6 vittorie ed un pareggio, ndr) e reduci dalla vittoria per 3 a 1 contro la Polisportiva De Rossi. L’Anziolavinio, invece, sconfitto per 3 a 2 a Ladispoli nell’ultimo turno, è ultimo in graduatoria con un solo punto racimolato in 7 sfide di campionato.
Sempre questo pomeriggio, e sempre lontano dall’Anco Marzio, saranno in campo anche i 2001 di Alessandro Mussoni. I Giovanissimi Elite Fascia B lidensi, che non hanno completato la sfida interna della scorsa settimana, contro l’ Urbetevere (avanti 2 a 0 al momento della sospensione) per la “bomba d’acqua” che ha colpito il Campo Sportivo di Via Amenduni, sfideranno il Ladispoli al “Martini Marescotti”. 11 punti per i rossoblù, padroni di casa, 12 invece quelli dei biancoviola, con 4 vittorie e due sconfitte.
La Domenica biancoviola si apre, invece, con i Giovanissimi Elite e gli Allievi Elite, i primi in campo alle 9 e i secondi a seguire, a Via degli Alberini contro il Tor Sapienza. Un “nemico” comune, dunque, per i ragazzi di Ostia, decisi a farsi valere e a continuare l’ottimo momento che vede i 2000 reduci dallo stupendo successo contro il Savio capolista e i 98 che invece contro la Romulea hanno colto la quinta fantastica vittoria consecutiva. Ma, mentre il Tor Sapienza classe 2000 affronta qualche difficoltà ed è nella zona bassa della graduatoria con 9 punti, quello classe ’98 è invece a pari punti, a quota 18, con Ostiamare e Romulea, e nell’ultimo turno è andata ad espugnare il Testa di Tor di Quinto.
Sempre in mattinata, ma all’Anco Marzio, scoppiettante Ostiamare-Urbetevere per la categoria Giovanissimi Provinciali B, classe 2002, con i ragazzi di Pino Romani decisi a proseguire la striscia di vittorie (sul campo ma fuori classifica, ricordiamo, ndr), a spese dell’ Urbetevere, avversaria di giornata. Poi, alle 14 e 30, tutti in tribuna per seguire la supersfida tra la Prima Squadra lidense di Roberto Chiappara, seconda in classifica, nel Girone G, con 25 punti, e distante due lunghezze, al terzo posto, la corazzata del Rocchi, la Viterbese Castrense di Fabrizio Ferazzoli, che arriva al match dopo l’8 a 0 inflitto all’Anziolavinio in quello che è stato il terzo successo consecutivo dopo il 5 a 0 casalingo all’Astrea e la vittoria per 2 a 1 a Terracina. Una “Giornata Biancoviola” da non perdere, con i lidensi decisi a conquistare la posta piena e a ritrovare il successo dopo una sconfitta (nell’ultima casalinga contro la Lupa Castelli Romani) e un pari (nell’ultimo turno, a Selargius). Arbitrerà l’incontro il nolano Vittorio Di Gioia, coadiuvato dagli assistenti Francesco Pallini e Alberico Galluccio, entrambi della sezione di Avellino.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here