CALCIO – L’Ostiamare protagonista sul campo dell’Anco Marzio

L’intenso weekend calcistico dell’Ostiamare, si apre con un sabato ricco di gare e tutto condensato all’Anco Marzio di Via Amenduni. Infatti, a partire dalle 14,30, con l’ingresso in campo dei ragazzi della Juniores Nazionale, contro il Rieti, avrà inizio un trittico di sfide che vedrà protagonisti poi i ’99 di Vincenzo Ranese e i 2001 di Alessandro Mussoni, rispettivamente contro la Polisportiva De Rossi e l’Urbetevere.
Ma iniziamo proprio dai ragazzi del ’97 che, con mister Franci, sono chiamati ad un pronto riscatto, contro il Rieti, dopo la sconfitta di Anzio (e il turno di riposo di sabato scorso, ndr) che ha interrotto bruscamente un bellissimo inizio, fatto di 6 vittorie ed un pareggio, quindi 19 punti sui 21 disponibili. Avversario ostico il Rieti, con i 18 punti (uno in meno dei biancoviola) e i 28 gol realizzati (miglior attacco del girone), 18 dei quali in trasferta dove si esprime fino ad oggi ottimamente con 3 vittorie ed un pari in quattro sfide giocate. Tra le assenze, in casa Ostia, pesante quella di Flaviano Fraschetti, attaccante-capitano del gruppo lidense, di grande talento.
Al termine della gara della Juniores, spazio agli Allievi Elite ’99 di Ranese, che hanno tutta la voglia di proseguire contro la Pol. De Rossi – penultima a 2 soli punti e sconfitta in casa, la scorsa settimana, dal Ladispoli – la marcia incredibile di 5 vittorie consecutive che li vede primi in graduatoria con 16 punti, insieme alla Vigor Perconti. Poi, a chiusura di questo sabato ricco di calcio, all’Anco Marzio, match tutto da seguire tra i 2001 di mister Mussoni, posizionati a ridosso dei primissimi con 12 punti, e l’Urbetevere, avanti di due lunghezze in graduatoria. Nell’ultima giornata, sconfitta allo Ielasi per i ragazzi di Ostia, vittoria casalinga per 4 a 0, contro l’Aurelio, invece, per i gialli di Via della Pisana.
Non meno ricca di gare e di pathos la domenica biancoviola che, mentre vedrà i 2002 di Pino Romani lottare per il successo all’Eschilo contro la Lupa Roma alle 11, all’Anco Marzio invece saranno i Giovanissimi Elite 2000 ad aprire le danze alle 9 nel big match contro il Savio, capolista del Girone con 8 vittorie in altrettante sfide, imbattuto dunque e autore fino a questo momento di 18 reti, con sole 3 al passivo. Ma i ragazzi di Cabriolu sono pronti a dar battaglia all’undici di Via Norma, forti di un buon momento, con il sorriso di Rieti, il successo del Ciccaglioni firmato Pacchiarotti – Pascarella. Poi, altro match importante e gustoso, con gli Allievi Elite ’98 di Patanella che avranno di fronte la Romulea. Reduci da 4 vittorie consecutive i lidensi vogliono continuare la risalita, con i loro 15 punti, e magari agganciare proprio l’undici di Via Farsalo, distante 3 punti, in terza posizione a quota 18. Le due gare domenicali dell’Anco Marzio, dei 2000 e dei ’98, saranno riprese dalle telecamere di Sportinoro/Fuori Area.
Al “Generale Porcu” di Selargius, invece, domenica alle 14,30 (non ci sarà la diretta streaming, v’invitiamo a seguirci su facebook per aggiornamenti, per radio sulla frequenza 89.100 di Radio Unicasuno Campus) l’Ostiamare di Roberto Chiappara cerca punti preziosi per riprendere la marcia dopo il ko interno contro la Lupa Castelli Romani. 12 punti per la formazione cagliaritana (sconfitta per 5 a 2 dal Budoni dopo 3 vittorie consecutive, ndr), allenata da Karel Zeman, figlio dello Zdenek tecnico del Cagliari, ed ex Roma e Lazio, 24 quelli dei ragazzi di Ostia che non avranno due pedine importanti come D’Astolfo e Martinelli, capitano e vice, squalificati per una giornata dal giudice sportivo. Un’assenza importante anche nei sardi, sempre per squalifica, quella di Simone Patacchiola, difensore classe ’91, già autore di tre reti in stagione. Di seguito il Programma completo dell’11^ giornata di Serie D:

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE D, GIRONE G
11^ GIORNATA DI ANDATA (ore 14:30)
SABATO 15 NOVEMBRE
Lupa Castelli Romani – Aprilia (Andrea Zingarelli di Siena)
DOMENICA 16 NOVEMBRE
Arzachena – Palestrina (Luca Pedretti di Lovere)
Budoni – Terracina (Lorenzo Gentile di Seregno)
Fondi – Cynthia (Giuseppe Perrotti di Campobasso)
Olbia – Nuorese (Simone Sozza di Seregno)
San Cesareo – Isola Liri (Paolo Bitonti di Bologna)
SELARGIUS – OSTIAMARE (Giuliano Parrella di Battipaglia)
Sora – Astrea (Luigi Santorelli di Salerno)
Viterbese Castrense – Anziolavinio (Pietro Scatigna di Taranto)

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here