Anffas, nuovo blackout, terapie sospese per i bambini

27/11/2014 – “Ci risiamo. Mi chiedo se ogni volta una Onlus debba fermare servizi e riabilitazioni importantissime destinate a bambini di due, tre o cinque anni con disabilità per colpa di qualche black out elettrico. – a parlare è Ilde Narducci, presidente di Anffas Ostia onlus – Lo scorso luglio lo stesso problema paralizzò la nostra attività per oltre trenta giorni. Da ieri mattina siamo nuovamente fermi. L’Acea è intervenuta sentenziando: non è colpa nostra, chiedere al Municipio. Abbiamo inviato una raccomandata urgente ma oggi siamo ancora così. Nessuno si è visto, nessuno si è sentito. Quanto bisognerà attendere perché qualcuno si muova? Qui non c’è in ballo qualche giornata di lavoro o qualche euro da portare a casa, ma il futuro e la salute di bambini piccoli con disabilità. Si tratta di riabilitazioni fondamentali per il loro futuro. Forse a qualcuno continua a sfuggire – conclude la presidente Narducci – che Anffas Ostia Onlus è l’unico centro accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale a garantire prestazioni sanitarie e assistenziali altamente specialistiche nel territorio.
Da due anni provvediamo al riscaldamento del centro di via del Sommergibile mettendoci le mani in tasca (e togliendo quindi risorse ai servizi), pur non essendo di nostra competenza perché nessuno si è mai degnato di riparare una caldaia. Abbiamo speso 20mila euro in manutenzione, pavimenti, infissi, tubi scoppiati, che non spetterebbe a noi pagare. Ora di nuovo l’elettricità. Qualcos’altro? Ci rimettiamo all’Assessore Caliendo e alla Giunta del X Municipio”. A rispondere alle richieste della presidente Narducci è proprio l’assessore ai lavori pubblici Antonio Caliendo: “Proprio perché l’Amministrazione riconosce l’importanza dell’attività socio-sanitaria svolta dall’Anffas Ostia Onlus, appena saputo dell’ennesimo guasto elettrico alla cabina Acea di viale del Sommergibile, mi sono immediatamente interessato al problema. Purtroppo, la ditta incaricata è potuta intervenire soltanto oggi, perché precedentemente impegnata su altri fronti. Il tecnico ha già effettuato il sopralluogo e confidiamo nel fatto che domani provveda a riparare il guasto.”

Lo ha dichiarato Antonio Caliendo – Assessore ai Lavori Pubblici, Mobilità e Litorale del X Municipio

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here