Al via la Festa della Cultura del X Municipio

15/10/2014 – Sabato e domenica dalle 10 alle 19, l’Associazione Spazi all’Arte è lieta di presentare presso la “Festa della Cultura del X Municipio”, organizzata dall’Assessorato alla Cultura presso il Parco XXV Novembre di Ostia, un programma culturale interdisciplinare che accompagnerà i Cittadini del territorio attraverso una ricca esperienza sensoriale e culturale.
Dagli eventi dedicati ai più piccoli come il “Laboratorio di arti visive sul riciclo”e “le Favole a Merenda con pane e cioccolata”, passando per la Mostra di Arti Visive dei pittori senior accompagnati dai pittori Junior in estemporanea, fino ad approdare ad una sinfonia di parole, sentimenti ed emozioni con i poeti e gli scrittori di Spazi all’Arte.
Oltre 30 Artisti ci racconteranno i propri percorsi artistici attraverso le opere in esposizione e in programma.
Gli eventi si arricchiranno infine della presenza della Sezione “Ostia e Dintorni Sketch and Photo” di Spazi all’Arte che durante la mattinata di domenica riprenderà con varie tecniche visive le immagini salienti della Manifestazione.

Domenica sarà anche l’occasione per la presentazione del libro Prima che cali il silenzio di Laura Scanu, Il libro affronta il tema della pedofilia, argomento delicato e quanto mai attuale, affrontato però senza alcun tentativo di romanzare il terribile fenomeno. Nel testo, la prospettiva abituale è capovolta dal momento in cui si focalizza non sulla vittima, come ci si aspetterebbe, bensì su un uomo qualunque, che vive all’interno della propria famiglia in un’apparente normalità: il pedofilo. Ed è proprio tale capovolgimento a smuovere l’animo dei lettori. Il pedofilo, nel romanzo di Laura Scanu, non è né pazzo né malato, ma padre e marito affettuoso, trascinato nella perversione dal suo stesso desiderio sessuale che, in un continuo crescendo, lo rende sempre più avido ed egoista, fino a fargli perdere totalmente la cognizione ed il controllo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here