Taglio del nastro per il parco di via di Valle Porcina

Verrà inaugurato sabato il parco di via di Valle Porcina ad Acilia. Un’inaugurazione che arriva dopo oltre due anni di battaglie portate avanti dal comitato di quartiere Acilia centro sud e Monti di San Paolo che nel 2012 iniziò a recuperare l’area verde comunale al centro di Acilia abbandonata al degrado e all’incuria. “Lanciata la proposta, – spiega Ezio Pietrosanti, presidente del cdq – abbiamo ricevuto tantissime richieste di cittadini che richiedevano un luogo dove poter portare i propri figli e nipoti e dove anch’essi pensare di trascorrere del tempo libero. Da lì un percorso portato avanti grazie alla volontà e la tenacia dei componenti del comitato di quartiere e da molti cittadini, ma anche e soprattutto dall’aiuto fornitoci a titolo gratuito da alcuni imprenditori di Acilia. Sapevamo che per ripulire e livellare un’area di circa 35.000 mq dovevamo dare prova di continuità, coerenza ma soprattutto di apertura ad atre entità associative del territorio, come fatto nei confronti della comunità parrocchiale di San Leonardo da Porto Maurizio. In associazione abbiamo proposto nel mese di aprile scorso la festa di Primavera che ha visto partecipare circa 600 persone e, come comitato di quartiere, realizzato il 1 maggio la festa del cittadino e a giugno la consegna del Trofeo podistico del Municipio X arrivato alla 3 edizione ideato e creato dal comitato di quartiere, unico nel contesto Romano e Nazionale. Con enorme piacere, il 21 settembre scorso, abbiamo ricevuto dall’Assessore all’Ambiente e Sicurezza del Municipio X Marco Belmonte la determinazione dirigenziale di affidamento temporaneo. Un percorso lungo che sabato con l’inaugurazione, segnerà il punto di partenza per dare vita al parco di Acilia. L’invito è per sabato alle 16.30 dove verrà celebrata la S. messa con successiva benedizione. Dopo la celebrazione verranno raccolte proposte su come i cittadini vorrebbero conformare l’area, Il pomeriggio terminerà con un rinfresco soprattutto a base di dolci fatti in casa. L’invito – conclude il presidente del cdq – è esteso a chiunque voglia sentirsi parte di questo progetto ma anche ai semplici fruitori. La forza per poter dare vita e consistenza al parco è essere in tantissimi”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here