Roma-Lido: “Aria irrespirabile sulla Freccia del Mare”

22/10/2014 – Accalcati, stipati come su un carro bestiame e senza neanche l’aria condizionata, per l’ennesima volta guasta su un convoglio della Roma-Lido. E’ la denuncia del cdq Acilia Sud 2000. “Il treno Freccia del Mare ma100 in partenza da Acilia alle ore 8 con ventilazione spenta. I viaggiatori hanno fatto constatare ai macchinisti della Roma-Lido che i ventilatori non funzionavano (si tratta delle vecchie vetture arancioni della metro A “revampizzate” con i ventilatori posti in alto al centro delle vetture). I macchinisti hanno detto che non potevano farci nulla perché la ventilazione (noi diciamo la non ventilazione) era regolata in quel modo. Il viaggio è stato disagevole per 1000 persone. Continuiamo a ribadire l’assurdità di questo disservizio che viene quasi quotidianamente segnalato e chiediamo che l’Atac provveda a garantire un minimo di confort e di attenzione ai viaggiatori della Roma Lido”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here