Nuovo raid dei ladri alla Mar dei Caraibi

Di nuovo ladri nell’Istituto Mar dei Caraibi. A denunciarlo è l’associazione La Ciurma. “Questa volta i delinquenti sono entrati dalle finestre laterali interne nel plesso Scuola ‘Media’ Stella Polare per poi accedere ai locali rubando pc portatili, computers e i soldi delle macchinette delle merende. Colpita anche la ‘Scuola Polacca’. I ladri – spiegano da La Ciurma – sembra abbiano agito indisturbati e, dopo essere entrati, abbiamo aperto i locali interni alla scuola addirittura con le chiavi, in tutta tranquillità, trovate in un luogo nascosto e riservato dell’edificio tanto da far pensare a qualcuno che possa aver agito dopo un periodo di lunga osservazione. Alcuni genitori hanno chiesto l’aiuto della Protezione Civile Pegasus, che fa base presso il plesso Caterina Segurana sempre dell’Istituto Mar dei Caraibi, affinché, almeno nei week-end, la presenza degli operatori possa rappresentare un deterrente alle intrusioni. Ma – proseguono dalla Ciurma – quello che stupisce è come si sia di nuovo arrivati al furto dopo che da più di un anno era iniziato (in pompa magna e con lo schieramento della più ampia rappresentanza istituzionale, ndr) un iter che avrebbe dovuto portare alla Sperimentazione di un Sistema di Vigilanza sul X Municipio di Roma e proprio dalla ‘Mar dei Caraibi’. Il Consigliere Paolo Ferrara aveva portato in Commissione questa esigenza di tutta la popolazione scolastica non solo dell’Istituto più bersagliato del territorio ma di tantissime altre scuole ad iniziare dal plesso dell’Istituto Via Mar Rosso di via Capo delle Armi. Seppure il parlamentino Ostiense abbia votato contro alla destinazione di alcuni finanziamenti, l’Assessore Antonio Caliendo si era a quel punto impegnato in prima persona per trovare i fondi dichiarando di averli individuati e mobilitati in tal senso. E siamo arrivati a oggi. Da quel lontanissimo giorno pare che nulla sia andato in porto e quanto meno vorremmo sapere cosa sia accaduto e che siano individuate le responsabilità Politiche e Amministrative”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here