Notturni: “Stazione di Acilia sud – Dragona: mancano i documenti”

13/10/2014 – “La burocrazia ucciderà il nostro Paese! Questa mattina nel corso della riunione della commissione urbanistica convocata ad hoc sulla vicenda della nuova stazione della Roma-Lido di Acilia sud – Dragona, ho purtroppo appreso che, nonostante nei mesi scorsi si siano susseguiti annunci e proclami di inizio dei lavori, in realtà mancherebbero ancora delle carte da presentare al Genio civile per i dovuti pareri. Come da contratto con la ditta che ha vinto l’appalto per la costruzione dello scalo ferroviario, gli interventi dovrebbero finire entro 600 giorni a partire dalla data del 07/10/2014 ma già da oggi si apprende che, a causa di aggiustamenti del progetto esecutivo, i tempi si allungheranno sine die. Eppure stiamo parlando di opere strategiche per il nostro territorio, fortemente volute dalla cittadinanza: il minimo che possiamo chiedere è la certezza dei tempi di inizio e fine dei lavori, cosa che purtroppo sembra non sia possibile sapere”.
Lo dichiara Giulio Notturni, capogruppo della Lista Marchini del municipio X di Roma Capitale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here