Notturni, Ex(De)Po: “Se Zètema non riesce a gestirlo faccia un passo indietro”

16/10/2014 – “Ex(De)Po: che cosa ne è dello spazio pubblico all’interno del Centro espositivo di corso Duca di Genova, a Ostia? Il nostro è uno dei Municipi della Capitale più ricco e stimolante dal punto di vista culturale e sociale, dove vi è un bisogno crescente di luoghi pubblici destinati alla fruizione della cultura e all’aggregazione: per questo non possiamo permetterci di non sfruttare quei pochi spazi che abbiamo a disposizione. E l’Ex(De)Po è proprio uno di questi.
Per questo torno a porre la domanda: che cosa ne è dello spazio all’interno del complesso espositivo di corso Duca di Genova? Come può Zètema, società del comune di Roma che dovrebbe gestirlo, perdere un’occasione così importante sia per il territorio che per i cittadini di tutte le età? Lo spazio all’Ex(De)Po dovrebbe rappresentare un importante volano per un autentico rilancio della cultura e del turismo per il Municipio X ed invece siamo costretti a saperlo chiuso ed inutilizzato! Se Zètema ritiene di non essere in grado di offrire un’adeguata programmazione delle attività e dell’offerta culturale da promuovere all’interno dell’ex deposito dei bus faccia un passo indietro, lasciandone la gestione al Municipio X di Roma Capitale”.
Lo dichiara in una nota Giulio Notturni, capogruppo della Lista Marchini del Municipio X di Roma Capitale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here