La Nea Ostia Rugby FC, US Primavera Rugby e l’ASD Arieti Rugby Rieti uniti per un progetto di collaborazione sportiva

La Nea Ostia Rugby è sempre attenta nel ricercare collaborazioni tecniche con altre società del panorama rugbistico laziale. Crediamo che il cooperare tra più società sia utile a incrementare la conoscenza del rugby, a far avvicinare nuovi ragazzi e ragazze a questa disciplina sportiva incrementando la propria visibilità sul territorio, a coordinare eventi e manifestazioni, a condividere un progetto tecnico unitario.
Da queste premesse nasce il progetto territoriale di collaborazione fra le tre società laziali con inizio in questa stagione sportiva e con durata triennale.
I punti fondamentali dell’accordo sono:
– incrementare il numero dei tesserati di ciascuna società, limitando i tassi di abbandono legati all’eventuale verificarsi di numeri insufficienti a condurre un lavoro di qualità in autonomia in qualsiasi categoria;
– offrire ai tesserati juniores e senior di ciascuna società la possibilità di misurarsi in campionati adeguati al proprio livello;
– offrire agli allenatori delle società partecipanti, la possibilità di un confronto tecnico per aumentare il livello di preparazione e conoscenza;
– unione dei centri di costo;
– progetto tecnico unitario;
– formazione e crescita dei dirigenti sportivi.
La direzione tecnica sarà affidata a Daniele Montella, il quale mensilmente affronterà degli incontri con tutto lo staff tecnico per programmare e verificare le attività condivise.
Nel concreto, il primo passo di quest’accordo per la Nea Ostia Rugby sarà che ragazzi della categoria under 16 dell’Arieti Rugby Rieti giocheranno nel campionato di categoria con i colori della società lidense. Inoltre, ogni società s’impegnerà nell’organizzazione di una festa del rugby, nell’organizzazione congiunta del torneo minirugby “Peppe Brucato” e del torneo under 14 “Carpe Metam”.
Un ottimo progetto finalizzato alla crescita del rugby come principale sport formativo per i ragazzi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here