Il Municipio ricorda la strage di Lampedusa

2/10/2014 – “Anche il Mare di Roma, l’affaccio della Capitale d’Italia sul Mediterraneo ricorda il primo anniversario della strage che si è consumata al largo delle acque di Lampedusa, il 3 ottobre dello scorso anno. In quella tragica circostanza hanno trovato la morte 368 migranti, provenienti da Paesi africani. Partecipiamo idealmente e con il nostro sostegno alle iniziative che si svolgeranno domani a Roma e in Italia, per commemorare uno dei più grandi drammi che si è consumato nelle nostre acque.
Confidiamo che l’impegno futuro della comunità internazionale possa essere quello di proteggere le persone e non i confini.
Lo diciamo consapevoli di essere un’amministrazione locale, ma proprio per questo sappiamo bene quanto sia importante lavorare sugli strumenti dell’integrazione e dell’accoglienza, affinché siano davvero efficaci.
Domani in tutte le biblioteche di Roma Capitale sarà esposto uno striscione commemorativo del 3 ottobre e saranno allestite vetrine di libri sul tema dei rifugiati. Inoltre, alla biblioteca Elsa Morante, in via Adolfo Cozza a Ostia, sarà proiettato il film ‘Verso l’Eden’ di Costa Gavras alle ore 17.
Alla biblioteca Sandro Onofri, in via Umberto Lilloni ad Acilia, alle ore 20, sarà proiettato il film “Quando sei nato non puoi più nasconderti’ di Marco Tullio Giordana”.
Lo dichiara in una nota l’assessore al welfare e alla salute del X Municipio di Roma Capitale Emanuela Droghei.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here