Bomba carta contro negozio di semi di cannabis

22/10/2014 – Un boato e poi il silenzio rotto solo dal suono degli allarmi delle automobili scattati a causa dello spostamento d’aria. E’ quanto accaduto ieri sera, poco dopo le 23, in via Corrado del Greco dove pochi attimi prima un ordigno, forse una bomba carta, è scoppiata davanti alla saracinesca di Area 51, il negozio di semi biologici di cannabis, al civico 32. Una detonazione violenza tanto da far affacciare in molti con la paura che a saltare in aria potesse essere uno dei tanti parcheggi sotterranei presenti in zona.
Un gesto forse guidato dalla mano di teppisti, nessun’altra spiegazione riesce a darsi Luigi Adriani, il titolare dell’attività aperta da oltre 6 anni. “Non ho mai avuto problemi con nessuno nel quartiere, non riesco a darmi nessun’altra spiegazione se non quella del gesto di chi non aveva altro da fare”. A dare l’allarme alcuni residenti svegliati dal boato. “Hanno tentato di avvisarmi verso le 23 ma avevo il cellulare spento e quindi ho saputo quanto accaduto solo questa mattina quando ho acceso il telefono” spiega Adriani.
Ingenti i danni all’attività provocati dalla bomba carta che i carabinieri intervenuti sul posto definiscono “di bassa carica esplosiva”. Oltre alla saracinesca divelta insieme a parte della cornice di travertino che circonda l’ingresso, la detonazione ha gravemente danneggiato la vetrina retrostante e la bacheca in vetro dove erano esposti accessori per la coltivazione della cannabis per un danno che ad una prima stima potrebbe aggirarsi sui 4mila euro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here