Balneari divisi sui pennelli a mare

Si dividono le sigle sindacali dei balneari sul progetto dei pennelli a mare. Se nei giorni scorsi infatti l’Assobalneari si era detta contraria (qui l’articolo) posizione in netto contrasto è quella di Fiba e parte del Sib. “Siamo – spiega Ruggero Barbadoro, presidente Fiba Roma – tutti favorevole al progetto presentato dall’ing. Leopoldo Franco del dipartimento scienze ingegneria Roma Tre relativo ai lavori di difesa costiera del tratto di litorale di Ostia Levante dal Canale dei Pescatori alla spiaggia di Castelfusano. Faccio presente che il progetto è stato elaborato da tecnici professionali e caldeggiati da Assobalneari durante l’amministrazione Marrazzo. Fu presentata una gara d’appalto di 6milioni di euro circa che venne vinta da una ditta del Nord. Pertanto se il progetto venisse annullato chi pagherebbe i danni? Noi prendiamo le distanze da posizione Assobalneari contrari al progetto. Rispettiamo i sacrifici e le responsabilità dei tecnici abilitati. E’ assurdo – conclude Barbadoro – pensare che il progettista sia contrario tanto e’ vero che il prof Leopoldo Franco auspica che alla sua prossima realizzazione facciano seguito ulteriori stralci funzionali con la chiusura degli ampi varchi tra le T con una barriera sommersa continua e più alta; nonché con lo sversamento di quantitativi maggiori di sabbia”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here