Allagamenti, pronto il bando per i contributi

21/9/2014 – Domani, lunedì 22 settembre, Roma Capitale pubblicherà sull’Albo Pretorio del Campidoglio l’avviso pubblico per il secondo bando finalizzato alla concessione di contributi in favore di coloro che hanno subito danni dall’alluvione del 30 e 31 gennaio 2014. I contributi, 1.700 euro a nucleo familiare in favore di famiglie con Isee non superiore a 30.000 euro, verranno finanziati con 326.000 euro residui del primo stanziamento di 1.500.000, effettuato a febbraio scorso e già erogato ai beneficiari. Il fondo messo a bando sarà a disposizione degli abitanti di un nuovo lotto di strade non comprese nel piano inizialmente predisposto sempre nei Municipi X, XI, XIII, XIV e XV.
C’è anche una novità. Con questi fondi sarà possibile intervenire su 24 casi di emergenza abitativa prodotti dall’alluvione, in special modo nel quartiere di Prima Porta. In questo caso si tratta di un contributo destinato ad agevolare il rientro di questi nuclei all’interno delle loro abitazioni.
Per il primo bando sono state presentate 833 domande, 701 delle quali ritenute valide, mentre gli effettivi beneficiari finali del contributo di 1.700 euro sono stati 691, per una spesa totale di 1.174.000 euro. Prima di liquidare le somme richieste, i Municipi, a cui è stato affidato il compito di gestire le procedure, hanno effettuato dei controlli in collaborazione coi gruppi locali della Polizia Locale, da cui sono scaturite quattro esclusioni e una rinuncia. Un ulteriore esame è stato effettuato dalla Guardia di Finanza su un campione corrispondente a circa il 5% dei richiedenti. I controlli hanno consentito di scovare 5 evasori totali, che hanno perso il diritto alla concessione del contributo e sono stati denunciati alle autorità.
Il termine ultimo per consegnare le domande, nelle sedi dei Municipi di appartenenza, è fissato per lunedì 6 ottobre. Il modulo per la richiesta del contributo sarà scaricabile da lunedì 22 settembre sul sito di Roma Capitale. Lo comunica, in una nota, il Campidoglio.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here